Nilax

Sommo Maestro di Gilda

Description:

Mezzelfo triclasse: Ladro, mago e duellante. Schivo e furbo evita ogni tipo di mischia o combattimento preferendo mandare i suoi uomini. Malgrado non sia robusto come altri eroi del suo calibro è conosciuto come assassino letale nonchè utilizzatore dei migliori oggetti magici esistenti.

Oggetti conosciuti:
Spada del duellante (Si allunga-bonus sconosciuti);
Cappello dell’invisibilità;
Collana delle palle di fuoco IV;
Mantello della resistenza magica;
Tunica dei colori scintillanti;
Perle del potere verde chiaro; rosso scuro; scarlatta e blu; blu chiaro.

Bio:

Originario di Waterdeep, Detto anche “X” ; “Xialys” e “Salomone”, capo gilda e criminale scappò 10 anni prima dell’inizio della campagna nelle Highland dove si presentò come l’unico in grado di far vincere “la guerra dei cento anni”. Divenuto generale supremo per un mese grazie ad un accordo col re Baloer per prima cosa riunì sotto di sè i migliori maghi di Galandia, la capitale del regno; liberò i tre maghi-criminali più pericolosi dalle prigioni di RedMoon e con essi formò una squadra speciale detta “Fantasma”. Convinse il guerriero più forte delle Highland, da sempre restio ad essere coinvolto: Cloud, a guidare le truppe terrestri. Fece costruire dai maghi delle macchine d’assedio magiche con cui distrusse alcune città e, contemporaneamente sconfisse in battaglia due generali dell’Ovest. Alla fine del mese Est ed Ovest trovarono un accordo per mettere finalmente una tregua alla guerra dopo cento anni e riunire i due regni in uno solo con Galandia capitale. L’accordo però prevedeva la testa di Nilax stesso e dei maghi che lo avevano aiutato (Sphynx, Nym e Wax). In più da quel momento la magia sarebbe divenuta illegale salvo rare eccezioni. Nilax barattò in gran segreto la sua testa con quella di Cloud che fu rinchiuso nella prigione sottomarina a nord di Fisherman City.
Fonda la Gilda di Nylax all’interno della città di Nilax e diviene il criminale più ricercato del Regno. Sembra abbia affrontato e sconfitto Olenna che tuttora vuole la sua testa.
In molti provano rancore per lui: Nym, Sphynx, Zold, Artas e persino lo stesso Grock.
Malgrado non siano alleati sembra che Wax abbia tentato di contattarlo per l’applicazione del Marchio di Caino.
Hanafa sindaco della città dei folletti si schiera contro i suoi concittadini ed il vecchio ingegnere Mollock poichè decide di chiedergli aiuto contro l’Orda.
Recentemente sotto falso nome è divenuto sindaco e banchiere della rifondata RedMoon.

Nilax

Campagna Caserta Pathfinder fdicerbo81 fdicerbo81